G.M.C.
            
          
CHI SIAMO

Cenni storici del G.M.C.

Finalità del Gruppo

Statuto dell'Associazione

Cariche sociali 2019-2021

Comitato di studio ''F. Fraccaro''



Cenni storici del G.M.C.

Nella primavera del 1989, sollecitati dal dr. Antonio Greselin, Presidente del Gruppo Micologico di Bassano, Antonello Antonio, Duò Alberto, Fernando Fraccaro e Flavio Zanchetta decisero di formare un sodalizio per lo studio della micologia e l'organizzazione di gite sociali, finalizzate alla raccolta dei funghi.

Giovedì 11 e 18 Maggio, presso la ''Casa Rossa'' di via Verdi, si tennero due serate per sondare l’interesse dei Castellani alla fondazione di un Gruppo Micologico. Si iscrissero oltre cinquanta persone e quindi si diede inizio al Gruppo eleggendo un direttivo con Duò Alberto presidente, Fraccaro Fernando vicepresidente, Antonello Antonio segretario, Galvan Giuseppe cassiere; risultarono eletti consiglieri Bertoncello Marchetti Gemma ''Mimma'', Chiminazzo Sergio e Fabian Rino.

I primi incontri si tennero presso il ristorante ''Anna Smania'' e successivamente con l'aiuto dei soci Fabian Rino e Zanchetta Flavio il Comune assegnò al Gruppo una sede presso la Scuola Elementare di Salvarosa sino al Giugno 2005 data in cui ci si dovette trasferire nella Sede presso la Ex Scuola di San Giorgio fino al Giugno 2008.

Finalmente, dopo diversi incontri, il Comune di Castelfranco Veneto ci assegnò l'attuale Sede in Via Verdi 3, la quale fu restaurata da alcuni nostri Soci e Mercoledì 18 Giugno 2008, alla presenza del Sindaco, fu inaugurata (guarda la gallery dell'inaugurazione).

(torna all'indice)



Finalità del Gruppo

Il Gruppo svolge la propria attività grazie alla disponibilità dei SOCI che ad essa dedicano il loro tempo libero. Il Gruppo propone ai SOCI lo studio dei funghi e dei problemi connessi alla micologia, la tutela dell'ambiente naturale in cui vivono, mediante ricerche, dibattiti, corsi, mostre e ogni altra attività che possa raggiungere lo scopo.

Il Gruppo promuove e favorisce una coscienza ecologica tra i SOCI, al fine di rispettare gli ecosistemi naturali, di conservarli e migliorarli, incoraggiando sul piano locale, regionale e nazionale la realizzazione e l'ammodernamento della normativa relativa alla raccolta e allo studio dei funghi, con particolare riferimento alla tutela dell'ambiente e alla ricerca scientifica. Promuove tutte le attività di educazione sanitaria relative alla micologia, diffondendo, con ogni opportuna iniziativa, una conoscenza ecologica e micologica presso i giovani e nelle scuole.

Il Gruppo raccoglie materiale didattico ed illustrativo e collabora con Enti, Istituzioni, Associazioni e Micologi aventi finalità analoghe, pur mantenendo la propria autonomia organizzativa ed amministrativa. Dal 1997 il Gruppo è socio e collabora attivamente con la Federazione Micologica dei Gruppi Veneti – costituita a Thiene il 19.05.1996

(torna all'indice)



Statuto dell'Associazione

Consulta e scarica lo Statuto dell'associazione del ''GRUPPO MICOLOGICO CASTELLANO'' in formato PDF, cliccando QUI.

(torna all'indice)



Cariche sociali 2019-2021

PRESIDENTE:
Leo Ing. Favrin
VICE PRESIDENTE:
Franco Pinton
SEGRETARIO:
Giacomo Confortin
TESORIERE:
Claudio Gazzola
CONSIGLIERI:
Sergio Chiminazzo
Bruno Cerantola
Renato Pellizzari
Oavaldo Caon
Sandro Dal Bello
REVISORI:
Francesca Montolli (pres.)
Giovanni Mazzonetto
Otello quaresimin
:


(torna all'indice)



Comitato di studio G.M.C. ''Fernando Fraccaro''

DIRETTORE:
Giacomo Confortin
VICE DIRETTORE
Franco Pinton
SEGRETARIO:
Giovanni Antonello
VICE SEGRETARIO:
Giovanni Manzonetto
MEMBRI:

Claudio Gazzola
Bruno Cerantola
Dino GiuseppeCerantola
Danilo Cadorin
Leo Favrin
Lorenzo Bandiera
Mark Mowlazadeh
Renato Pellizzari


Il Comitato di Studio ha come finalità:

• L’aggiornamento e la formazione in campo ecomicologico dei propri componenti.
• Trasferire le proprie conoscenze ecomicologiche a tutti i soci del GMC.
• Censire la flora fungina relativa alle attività del GMC.
• Partecipare agli incontri di aggiornamento con altri gruppi micologici.
• Gestire la biblioteca.
• Redigere il programma delle attività di studio da presentare al Comitato Direttivo entro il 10 di ottobre di ogni anno che dopo approvazione verrà inserito nel programma sociale dell’anno successivo.
• Attuare il programma micologico, come da calendario (serate di studio, mostre micologiche, corsi di aggiornamento, ecc.) avvalendosi della collaborazione e disponibilità dei soci del GMC ed eventualmente di relatori esterni.

(torna all'indice)


2009-2021 © Gruppo Micologico Castellano
Sito progettato e realizzato da Omar Cirotto
Gestione sito a cura di Dino Giuseppe Cerantola

Tutte le foto presenti sul sito sono di proprietà
del G.M.C. e sono state realizzate dal socio Franco Pinton